Go-Ju Italia
Gianni Rossato
Christian Rossato

Gran Maestro Gianni Rossato

Gianni Rossato, ritenuto dalle organizzazioni mondiali uno fra i più preparati maestri in campo marziale, con un passato di forte agonista. I suoi allievi hanno sempre ottenuto ottimi risultati in campo agonistico, basti vedere che negli ultimi 10 anni, hanno vinto oltre 30 titoli europei, senza considerare altri risultati in campo nazionale ed internazionale, con un 2° posto ai campionati mondiali del 2004.

Esperto in varie discipline ha pubblicato 15 volumi vincendo diversi premi e riconoscimenti internazionali come il premio speciale Bancarella e il premio internazionale “Torre di Castruccio” assieme al Santo Padre, ed a Nelson Mandela. Ha inoltre vinto la Lanterna d’Argento e ricevuto il Gran Cavalierato alla cultura dal comune di Genova, nominata dalla comunità europea per il 2004 capitale della cultura d’Europa con la motivazione “per l’impegno sociale, culturale e sportivo espresso a favore della comunità”.

Azzurro d’Italia in Giappone. Vice presidente della F.E.N.A.M. (Federazione Nazionale Arti Marziali). Responsabile per l’Italia dell’I.M.A.F. (International Marzial Arts Federation). Con il titolo di Gran Maestro è l’unico europeo insignito di tale titolo in 2 discipline. Il sentiero delle Arti Marziali è ripido e scosceso, ma estremamente affascinante, esso, probabilmente non avrà mai fine, poichè è in continua evoluzione.

La scuola, guidata dal M. Gianni Rossato, fà riferimento allo stile Goju Italia (stile brevettato), esso si può definire come uno stile che prende il meglio delle singole Arti Marziali, e fonde lo spirito Occidentale in una disciplina nuova, di massima efficienza e di potenza dirompente. Vi sono stili che si basano prevalentemente sull’uso delle gambe e altri sulle braccia, stili duri e stili morbidi. Il Goju, permette ad ogni individuo, ad ogni atleta di sviluppare una forma di combattimento adatta alle proprie caratteristiche, è l’incontro riuscito di due mondi, di due mentalità, si pone come universale, dal quale è nata la sua nuova concezione. Le Arti Marziali, si possono definire, in termini di applicazione alla difesa, offesa, come lo sfruttamento delle nozioni offerte dall’anatomia umana, in sintesi non è altro che uno studio completo dei pregi e difetti del corpo umano.

Ha considerato 9 elementi, 9 prospettive che si integrano nello studio e nella pratica delle Arti Marziali: Anatomia-Storia-Tradizione-Respirazione-Concetrazione-Tecnica-Velocità-Ritmo-Potenza. Parlando quindi di numeri, non è un caso che il corpo umano sia composto da 9 articolazioni: polso – gomito – spalla – nuca – sacrolombare – anca – ginocchio – caviglia – dita. Tutto questo fa capire che il M° Rossato ha voluto fondare una vera scuola, dove l’arte marziale è la componente di una vera e propria cultura.

Go-Ju Italia
Christian Rossato
Gianni Rossato

Z

10° Dan Red Dragon

per Karate Studios-lou Casamassa (1991)

Z

10° Dan Karate

per USA-IMAAC

Z

7° Dan Kobudo

per America Kempo Karate Association I.n.c

Z

9° Dan Ju-Jitsu

per C.I.A.M

Z

10° Dan Karate

per The United States of America Go-Ju Association

Z

5° Dan Iaido-Ken Jitsu

Z

4° Dan Judo

per Seinshinkan Kokusai Sogu Budo, Osaka-Shi Japan

Z

7° Dan Karate

per America Kempo Karate Association I.n.c

Z

3° Dan Wado Ryu

Z

9° Dan Karate

per U.K.I.D.A

Z

1° Dan Shotokan

Z

10° Dan Ju-jitsu

per The United States of America Go-Ju Association

Z

Cintura nera istruttore Aikido

allievo diretto di Sensei Nocquette 9° Dan

Z

9° Dan Ju-jitsu

per USA-IMAAC

Z

Responsabile tecnico del settore Ken-Jitsu

per FIS-CONI (1999)

Z

3° Dan Kendo

qualifica maestro per FIS-CONI (1979)

Z

Membro del consiglio federale FESIKA

e della direzione tecnica della nazionale (1985)

Z

9° Dan Karate

per C.I.A.M

Z

10° Dan Jujitsu

per la I.M.A.F.

Z

Gran Master

per I.M.A.F Karate e Ju-Jitsu

Z

7° Dan Kobudo

per la I.M.A.F.

Z

3° Dan Kamishin Ryu

Z

Membro a vita nelle arti marziali

per la Society of Black of America

Z

Presidente della commissione tecnica Kendo

per la FIS-CONI (1984)

Z

Membro della commissione tecnica federale

per la FESIKA (1973)

Z

Responsabile europeo

per la Nippon Kobudo Rengokai (1982)

Z

10° Karate

per la I.M.A.F.

Z

5° Dan Iaido-Kenjitsu

per la I.M.A.F

Maestro Christian Rossato

Maestro Christian Rossato

  • 2016 – Premiato Azzurro d’Italia;
  • 2015 – Internship at Steadman-Hawkins Denver Sports Performance con Loren Landow;
  • 2014 – World Athletics Center: partecipante all’Apprenticeship Program;
  • 2012 – Internship a Lee Walley con Dan Pfaff in preparazione degli atleti inglesi alle olimpiadi di Londra;
  • 2008 – Visita al Centro Olimpico Cubano, visita all’ Instituto superiore di Educazione fisica dell’Havana, alla Federazione di Calcio Cubana e al Centro Cubano per l’Atletica Leggera con scambi teorici con preparatori nazionali e professori universitari;
  • 2014 – Maestro di arti marziali: Karate e Ju-jitsu (vincitore di 1 titolo mondiale luglio 2014 Lisbona, di 6 titoli europei di Karate e vincitore di 1 titolo europeo nel Ju-Jitsu e 10 titoli italiani nel Karate);
  • 2015 – Presidente ISCI – International Strength & Conditioning Institute;
  • 2006 – 1° simposio internazionale del Tudor Bompa Institute-Italia, presso il centro CONI di Acquacetosa a Roma;
  • 2006/2014 – Presidente del Tudor Bompa Institute – Italia.
  • PROFESSIONALITÀ 100% 100%
  • ATTENZIONE ALLA CURA DEI PARTICOLARI 100% 100%
  • COINVOLGIMENTO ALL’ASCOLTO CLIENTI/ATLETI 97% 97%
  • PRAGMATISMO 95% 95%
  • VOGLIA DI CRESCERE E IMPARARE 100% 100%